Dicono di noi

Prima edizione ...dopo

Prima edizione della Mezza maratona sul km lanciato

Prima edizione della Mezza maratona sul km lanciato, con 425 iscritti complessivi. Per l'esattezza, a Montesilvano sono stati in 261 a prendere parte alla 21 km, 138 alla 9 km, oltre a 26 ragazzi delle categorie giovanili. Dati da non sottovalutare, considerando che in questa domenica le corse podistiche nella nostra regione sono state ben quattro!

Una mezza maratona davvero ben organizzata dal Gruppo sportivo dei Bersaglieri, con partenza e arrivo al Porto Allegro e svolgimento su un percorso molto vario e ondulato, che ricordava quello delle corse automobilistiche del passato, quando si correva la mitica Coppa Acerbo.

Corsa quindi davvero impegnativa, che è stata dominata da atleti muscolarmente validi ma anche tatticamente attenti. Tra gli uomini si è imposto Maurizio Di Paolo (Acli Marathon, 1h18'40"), che si è scrollato di dosso la resistenza non semplice di Alessio Bisogno (Passologico, 1h19'24") e Fiorenzo Mariani (Tocco Runner, 1h19'47").

Grande corsa quella effettuata da Cecilia Di Benedetto (Fit Program by Naiadi, 1h34'18"), giunta solitaria al traguardo ben davanti a una delle favorite della vigilia, la marchigiana Rita Mascitti (Avis San Benedetto, 1h37'06"). Terza Monia Coletti (Fit Program by Naiadi, 1h37'22").

I tempi piuttosto alti testimoniano in modo evidente la durezza del percorso.

La 9 km competitiva è stata vinta invece da Paride Trulli (Runners Chieti, 32'34") e da Flavia Di Marzio (Runners Chieti, 39'32").

Tra le società, si è imposta la Runners Pescara.

in 425 contro il doping

Prima edizione ...prima

Presentazione mezza maratona

Medaglia prima edizione
Una nuova manifestazione podistica sembra avere tutte le carte in regola per farsi largo nel nutrito movimento abruzzese.

L'ormai imminente "Mezza maratona sul Km lanciato", che si disputerà a Montesilvano l'11 ottobre, ha anche motivazioni storiche e... automobilistiche. Storiche, in quanto gli organizzatori (i Bersaglieri sezione Pescara in collaborazione con la Libertas Abruzzo) propongono questo evento in concomitanza con il centenario dell'inizio della Prima Guerra Mondiale, in cui i Bersaglieri furono protagonisti in positivo. Automobilistiche, poiché la mezza maratona si snoderà in parte sul vecchio tracciato del Circuito di Pescara Coppa Acerbo, gara automobilistica che diede anche il soprannome di "Km lanciato" alla Via Vestina. All'evento principale saranno affiancate manifestazioni di tipo multidisciplinare coinvolgendo altre discipline sportive che potranno esibirsi in zona partenza/arrivo (nei pressi del cinema Porto Allegro) nell'arco dell'intera giornata o lungo il tracciato di gara.

Tra le attività collaterali, da sottolineare che il giorno precedente alla gara, sabato 10 ottobre (dalla mattina alle 10), sempre la struttura di Porto Allegro ospiterà un convegno sul tema del doping tenuto da luminari mondiali nel settore: Sandro Donati e Dario D'Ottavio. Di questo e di altro, si è parlato nel corso di un'affollata conferenza stampa in Comune a Montesilvano. Vi hanno preso parte il sindaco e il suo vice, Francesco Maragno e Ottavio De Martinis. I vertici dell'organizzazione del Gruppo Sportivo Bersaglieri, Milva Monticelli e Domenico Martellotta. Il presidente dell'associazione Nazionale Bersaglieri Abruzzo il Gen. Perrotta. Il presidente della Libertas Abruzzo, Alfredo Pellecchia. E ora, tutti a Porto Allegro Montesilvano per una "due-giorni" che si annuncia sensazionale.

 

Paolo Sinibaldi Giornalista